Polpettone di zucca

  • Porzioni: 4 persone
  • Tempo: 2 ore circa

 

 


Ingredienti
500 gr di zucca (pesata intera)
150 gr di patate (pesate intere)
5/ 6 cucchiai di pangrattato senza glutine* + quello per la panatura
5/ 6 cucchiai di parmigiano grattugiato
2 uova
rosmarino
sale
150 gr di scamorza affumicata per la farcitura
1/2 dose di funghi trifolati per la farcitura
olio extravergine per condire


Preparazione
Lavare la zucca, tagliarla a fette sottili e porla in una teglia foderata da carta da forno. Cuocerla a 180° per circa 30 minuti.
Nel frattempo, lavare le patate e bollirle in abbondante acqua.
La zucca è pronta quando ne si avverte la morbidezza della polpa. Lasciarla intiepidire un paio di minuti. Poi eliminare la buccia ormai morbida e adagiare la polpa in uno schiaccia patate. Quando si avrà riempito lo schiacciapatate, sgocciolare la zucca, schiacciare a vuoto facendo uscire l’acqua in eccesso, senza far uscire la polpa e porre da parte. Se la polpa di zucca risulta ancora troppo umida a causa del tipo di zucca, asciugarla 1 minuto sul fuoco.
Infine, scolare le patate e schiacciarle per ottenere la loro polpa.
Aggiungere alla polpa di patate, quella di zucca, il pan grattato, il pecorino, il sale, il pepe, la metà uovo sbattuto e il rosmarino lavato e tritato precedentemente al coltello.
Impastare velocemente con le mani e ottenere subito un composto più o meno compatto.
Una volta ottenuto l’impasto trasferirlo su una carta da forno. Fare un fosso al cento e aggiungere la scamorza tagliata a dadini, insieme ai funghi se si desidera.
Richiudere il polpettone di zucca aiutandosi con i lati della carta da forno. Riaprire quindi la carta da forno e aggiungere il pan grattato. Fare roteare il polpettone nel pan grattato, senza fargli perdere la forma richiudendolo più volte nella carta da forno.
A questo punto, lasciare il polpettone in frigo 20 minuti mentre si scalda il forno a 180° oppure lasciarlo 1 giorno intero se si vuole cuocerlo in giorno dopo.
Trasferire il polpettone in una teglia da forno già foderata con una nuova carta. Ridare la forma con le mani sporche di pan grattato, aggiungere olio extravergine.
Per non farlo aprire in cottura, richiudere il polpettone nella carta da forno. Cuocere nella parte media in forno già ben caldo a 180° per circa 40/50 minuti.
Dopo circa 35 minuti aprire, girarlo, aggiungere un filo d’olio e richiudere. Gli ultimi 5/6 minuti aprire la carta e lasciare abbrustolire la crosta. Sfornare e lasciare intiepidire almeno 20 minuti.
Si può servire con un’insalata di funghi freschi, valeriana, semi di zucca e di lino condita con un filo d’olio.


Note

  • * = ingredienti a rischio di contaminazione da glutine. Per scegliere quelli idonei cercare la dicitura “senza glutine” in etichetta e/o la Spiga Barrata oppure consultare il Prontuario AIC degli alimenti