Alborelle in carpione

  • Tempo: 30 minuti
  • Porzioni: 4 persone

 

 


Ingredienti
Allergeni: pesce, sedano
400 g di alborelle
1 litro di olio per frittura
150 g di farina di riso*
½ cipolla
½ gambo di sedano
1 carota
1 spicchio di aglio
pepe rosa in grani q.b.
3 chiodi di Garofano
1 mazzetto di prezzemolo tritato
50 dl di aceto
50 dl di vino bianco secco
sale q.b.


Preparazione
Lavare, squamare ed eviscerare il pesce. Asciugarlo bene con carta da cucina o strofinaccio. Versare la farina in un piatto e rotolarvi dentro il pesce pulito. Eliminare quindi la farina in eccesso. Mettere in una padella l’olio e quando questo sarà ben caldo tuffatervi il pesce. A cottura ultimata, scolare con la schiumarola e far asciugare su un foglio di carta assorbente. Lavare le cipolle e sfogliarle, l’aglio tritato, il sedano e la carota tagliati a bastoncini. In una padella antiaderente versare 2 cucchiai di olio, aggiungere le verdure e far cuocere per 5 minuti. Aggiungere quindi il timo, i chiodi di garofano e i grani di pepe. Versare l’aceto e il vino e portare ad ebollizione. Spegnere il fuoco e lasciare raffreddare. Prendere un vaso, sistemare all’interno il pesce e versare sopra la salsa di verdure. Aggiungere il prezzemolo tritato e coprite con due cucchiai di olio di oliva. Consumare freddo. Il piatto può essere conservato per alcuni giorni in luogo fresco.


Note

  • La ricetta è stata realizzata dagli studenti dell’Istituto Professionale Cossa di Pavia, durante una lezione su celiachia e ristorazione senza glutine, tenuta da AIC Lombardia Onlus ad alunni e docenti in occasione della Settimana Nazionale della Celiachia 2018
  • * = ingredienti a rischio di contaminazione da glutine. Per scegliere quelli idonei cercare la dicitura “senza glutine” in etichetta e/o la Spiga Barrata oppure consultare il Prontuario AIC degli alimenti