Paste da modellare

Le ricette per giocare proposte da AIC Lombardia contengono consigli utili sui materiali ludici usati spesso nelle attività di laboratorio, come ad esempio le paste modellabili. 
Se argilla, creta e terracotta non contengono glutine, le paste modellabili come il Didò e il Play-Doh sono, invece, composte da farina volontariamente arricchita in glutine per rendere il composto plastico e malleabile, oltre che “non tossico” se involontariamente ingerito. Per un bambino celiaco, però, l’ingestione involontaria di questo gioco può risultare tossica in quanto significa l’assunzione di glutine. Clicca qui per conoscere le aziende che assicurano prodotti senza glutine.


Pasta da modellare

Ingredienti per 1,5 kg di pasta
4 bicchieri di farina senza glutine
2 bicchieri di sale fino
4 bicchieri di acqua
4 cucchiai di olio di oliva
4 cucchiai di cremor tartaro
Colorante alimentare senza glutine
Istruzioni
Metti tutti gli ingredienti in una pentola e mescola bene per evitare i grumi
Poni la pentola sul fuoco a fiamma bassa e mescola finchè la pasta si addensa
Togli dal fuoco, estrai la pasta. Fai attenzione, scotta!
Impasta con le mani fino a formare una palla omogenea, aiutandoti con un po’ di farina per evitare che si attacchi
Per conservare la pasta, riponila in un sacchetto di plastica o in un recipiente ermetico


Pasta di mais

Ingredienti
250g di amido di mais senza glutine
500g di colla vinilica
45 g di crema per le mani
250 ml di acqua
12 g di glicerina liquida
Colorante alimentare senza glutine
Istruzioni
Metti in un pentolino antiaderente l’amido e l’acqua
Aggiungi la colla diluita in 2-3 cucchiai d’acqua, la glicerina e la crema per le mani
Cuoci a fuoco basso per 11 minuti mescolando continuamente. Quando la pasta sarà pronta, si staccherà dal pentolino
Metti tutto su un piano unto di crema e lascia raffreddare
Per conservare la pasta, riponila in un sacchetto di plastica o in un recipiente ermetico


Consigli per insegnanti e genitori 

Il glutine non dà problemi nè al contatto nè all’inalazione, ma è importante:

  • vigilare sul bambino
  • impedirgli di portare alla bocca le mani sporche
  • fargli lavare accuratamente le mani al termine del laboratorio assicurandosi della rimozione di residui di pasta anche da sotto le unghie
  • lavare i banchi su cui è stato effettuato il laboratorio