In fuga dal glutine

I bambini delle scuole elementari si divertono con il GIOCO DELL'OCA, uno degli strumenti ludico-didattici utilizzati per spiegare ai bambini cos'è la celiachia e come conviverci bene

I bambini delle scuole elementari si divertono con il GIOCO DELL’OCA, uno degli strumenti ludico-didattici utilizzati

Il progetto In Fuga dal Glutine nato nel 2005 con il contributo del Ministero del Welfare e la collaborazione del Ministero dell’Istruzione, è stato attivato da AIC Lombardia Onlus dal 2007 al 2015, anche grazie ai fondi ottenuti con il 5×1000 dei contribuenti.
Negli anni, ha ottenuto il patrocinio del Comune di Milano – Assessorato alla Salute e Assessorato Scuola Famiglia e Politiche Sociali – come progetto regionale, e quello di Expo 2015 come progetto nazionale.
Il progetto prevedeva un’attività di informazione, rivolta sia agli adulti – insegnanti, operatori scolastici e genitori – che ai compagni di classe del bambino celiaco, con l’uso di materiali ludico-educativi, da utilizzare in classe e a casa, come le Fiabe Terapeutiche e il In fuga dal Glutine, per promuovere nei bambini l’accettazione della celiachia e i valori dell’integrazione e della tolleranza.

Parallelamente a quello svolto nelle scuole primarie, ma con strumenti diversi e consoni all’età dei destinatari, si svolgeva nelle scuole materne il progetto In Fuga dal Glutine Baby. Uno spettacolo di burattini inscenato da arti-terapeuti per aiutare i più piccoli a conoscere la celiachia attraverso il gioco e il divertimento.

Dal 2007 al 2015, sono state oltre 200 le scuole primarie che hanno aderito in tutta la Lombardia e oltre 7.000 i bambini che hanno partecipato alle attività ludico – didattiche svolte in aula. Il progetto ha visto coinvolti anche insegnanti, genitori e amministratori pubblici.  Il progetto BABY ha interessato più di 1.800 bambini in 50 scuole.

Dall’a.s. 2015-2016 In fuga dal glutine è stato sostituito da “Non solo glutine…”